Commenta per primo
Spezia-Lazio 1-2

Provedel 6: incolpevole sul primo gol, si fa uccellare sulla punizione di Milinkovic-Savic che lo fulmina sul proprio palo. Gioca sempre bene coi piedi.
Ferrer 6,5: molta attenzione sulla propria fascia in entrambe le fasi.
Terzi 6: firma la 200ª in maglia bianca con tutta l’esperienza che può mettere in campo, ma quando viene preso in velocità sono dolori.
Chabot 6,5: sempre concentrato e si fa valere anche in mezzo al campo.
Bastoni 6,5: solo il montante gli nega la gioia del primo gol in serie A. In difesa concede però qualcosa. (1’ st Marchizza 5,5 : non parte benissimo. Impreciso negli appoggi. Che stia soffrendo l’esplosione di Bastoni?)
Estevez 6: ottimo approccio, poi però si eclissa. (44’ st. Mastinu s.v.)
Ricci 6: i biancocelesti gli lasciano spazio in abbondanza, ma nel suo personalissimo derby non riesce a fornire giocate degne di nota.
Maggiore 5,5: da un suo errore nasce la rete del vantaggio laziale. Prova a ripartire ma con poco costrutto. (20' st Deiola s.v.)
Farias 5,5: croce e delizia di Italiano. Ha qualità incredibili ma poi si perde nell’ultimo passaggio. Come al solito molto discontinuo.  (20’ st Agudelo 6:  offre la solita freschezza ed imprevedibilità)
Gyasi  4,5: poco convinto sotto porta in due occasioni fallendo il bis dopo il gol di 7 giorni fa a Cagliari. Sbaglia anche in appoggio oltre a non riuscire mai a saltare l’uomo.
Nzola 6,5: è preso nella morsa dei centrali difensivi, poi si accende ed inventa la magia che riapre il match.
All. Italiano 6,5: la squadra gioca a memoria ed è un pregio. Si affida troppo a Gyasi che non lo ripaga. Resta la prestazione sontuosa della squadra che però non porta punti.