7
 L'ex portiere della Lazio, attualmente opinionista per Sky Sport, Luca Marchegiani, ha parlato in una breve intervista a La Gazzetta dello Sport, in merito alla Supercoppa Italiana, che si giocherà all'Olimpico di Roma tra una settimana esatta: "Meno differenza fra Lazio e Juve rispetto alla finale di Coppa Italia? Non penso. Nella singola partita Bonucci si può sostituire: c’è Barzagli, c’è Rugani... La Lazio invece ha venduto Biglia. Secondo me fra le due si è indebolita più la squadra di Inzaghi. Però per molti biancocelesti può essere la prima grande soddisfazione, o comunque una delle prime, la Juve è più sazia. Anche questo un po’ mi ricorda la finale del 1998. 

LA CHIAVE - Capire con che mentalità la Juve approccerà la stagione. Vincono da tempo, continuare così non è facile. Però in questo la Lazio è stata sfortunata: negli ultimi anni, quando la Supercoppa si è giocata a dicembre, la Juve l’ha persa sia con il Milan che con il Napoli. Questo perché in quel momento della stagione si pensa già a campionato e Champions, obiettivi più importanti. Ora la Juve sarà concentrata solo sulla finale. La Lazio però già l’anno scorso ha dimostrato di sapersi adattare bene agli avversari. Bisogna solo capire come verrà gestito Keita... 

DECISIVO - Per la Lazio? Immobile. È il finalizzatore, ma pure il riferimento della squadra. Avrà spazi per colpire in contropiede, se la Lazio farà bene lui si potrà esaltare".