7
Il commento ​dell'avvocato Paco D'Onofrio a Radio Punto Nuovo: ​"L’atteggiamento della Uefa è stato di prudenza, in attesa di ricevere indicazioni della corte di giustizia Europea sulla questione Superlega. Non è avvenuto lo scontro come c’è stato per il caso Bosman, quindi per evitare questo contenzioso ha sospeso il procedimento. La Corte di Giustizia, però, non interverrà prima di 7/12 mesi. Trascorrerà tutta questa stagione sportiva e forse solo al termine della successiva stagione ci potrà essere una ripresa del procedimento disciplinare. La decisione della sospensione impedisce l’irrogazione di una sanzione nei confronti di Juventus, Real Madrid e Barcellona. Si sarebbe potuta avere anche una sanzione economica".