28
Teodora Stefanova (foto ivid.it)la sensitiva bulgara nota per aver predetto numerosi scenari futuri, ha deciso di darci in esclusiva a Calciomercato.com alcune anticipazioni in merito al prossimo campionato di Serie A.

Proprio Teodora, a calciomercato.com, aveva anticipato in esclusiva che Antonio Conte sarebbe diventato il nuovo ct della Nazionale (LEGGI QUI LA NOTIZIA).


Partiamo dal Milan di Inzaghi: credi riuscirà a tornare in Champions League?
"Il Milan crescerà partita dopo partita. Inzaghi darà un'altra impronta alla squadra dal punto di vista del gioco e il nuovo tecnico concederà maggiori opportunità ai giovani della rosa: con il suo arrivo la squadra sarà unita come una famiglia e riuscirà a infondere una grande motivazione ai giocatori. I miglioramenti avverranno in maniera graduale ma ci sarà una grande svolta che riporterà i rossoneri in Champions League. Sul mercato a gennaio verrà fatto un grande acquisto, probabilmente arriverà un terzino sinistro di valore".
L'Inter di Mazzarri riuscirà a migliore il quinto posto dello scorso anno?
"Considero i nerazzurri tra le favorite del campionato: lotteranno per lo Scudetto e sicuramente accederanno in Champions League. Manca tuttavia ancora quell'unità che verrà ritrovata invece al Milan: c'è ancora una divisione interna a cui Mazzarri dovrà porre rimedio. Il tecnico toscano è molto selettivo e questo non aiuta l'ambiente: da parte sua però ci sarà la volontà di cambiare perché sa di giocarsi tutto in questa stagione, fondamentale per lui e per i nerazzurri. Prevedo anche che ci sarà una rottura all'interno della dirigenza (probabilmente delle dimissioni) in concomitanza del prossimo mercato invernale, e al posto di questa figura entrerà un noto personaggio, ex calciatore proprio dell'Inter".

La Juventus accuserà il colpo dell'addio di Conte o con Allegri riuscirà ugualmente a vincere il quarto Scudetto consecutivo?
"Questa squadra, seppur sfortunata per i tanti acciacchi, ha ugualmente numerosi campioni che saranno in grado di ottenere successi: è chiaro che il nuovo allenatore deve ancora conquistarsi la fiducia dell'ambiente (squadra, dirigenza e tifoseria), ma la Juve resta la favorita per lo Scudetto e farà anche belle figura in Champions League dove credo possa essere tra le squadre capaci di arrivare in fondo alla competizione".

Dacci anche un quadro generale delle altre maggiori squadre della Serie A.
"Prima di Natale salteranno due importanti panchine. La Roma è la maggiore favorita per lo Scudetto grazie alle numerose alternative in rosa e con un Totti ancora in grado di trascinare la squadra nonostante sia arrivato a 38 anni (li compirà il 27 settembre, n.d.r.). La Lazio non va sottovalutata e metterà in difficoltà tutte le pretendenti allo Scudetto: forse non arriverà a qualificarsi per la prossima Champions League ma dovrebbe comunque tornare in Europa. Il nuovo tecnico Pioli verrà messo in difficoltà dalla dirigenza per alcune scelte tecniche.
Chiudo con Napoli e Fiorentina: gli azzurri puntano allo Scudetto e credo che saranno molto motivata per quest'obiettivo, più della scorsa stagione grazie al fatto di non prendere parte parte alla Champions League. Benitez si gioca la carriera e verrà messo in discussione: quest'anno è cruciale per lo spagnolo che non può permettersi di fallire. La tifoseria però alla fine appoggerà squadra e dirigenza. La Fiorentina invece sarà la sorpresa assoluta del campionato: Montella farà di tutto per portare i Viola più avanti possibile e non escludo possano lottare anche per la vittoria finale".