Calciomercato.com

  • Getty Images
    Thiago Motta lascia Bologna in lacrime: "Chiuso un ciclo bellissmo e fatta la storia del club"

    Thiago Motta lascia Bologna in lacrime: "Chiuso un ciclo bellissmo e fatta la storia del club"

    Ultima conferenza stampa post-partita per Thiago Motta da allenatore del Bologna. L'italo-brasiliano destinato alla Juventus ha parlato a Sky Sport al termine della partita persa per 2-0 al Ferraris contro il Genoa.

    CICLO BELLISSIMO - "Chiuderemo un ciclo bellissimo. Non dimentichiamoci dell'ottimo campionato della scorsa stagione e di tutti i ragazzi che hanno vestito questa maglia: bisogna ringraziare pubblicamente anche i tifosi perché ci hanno dato tanto, sostenendoci sia in casa che in trasferta".

    FATTA LA STORIA - "Il gruppo ha fatto la storia di questo club, ringrazio la città per come mi ha accolto sin dal primo giorno: penso di aver fatto un lavoro importante assieme al mio staff, mettendoci il massimo dell'impegno. Abbiamo dato tutto ogni giorno con l'obiettivo di portare in alto il Bologna: i ragazzi, che sono i veri protagonisti di questo gioco, hanno fatto qualcosa di straordinario".

    LASCIO PASSIONE - "Lascio l'amore, la mia passione, l'ambizione. Ho avuto il privilegio di allenare tanti ottimi giocatori e di condividere tante cose con loro: voglio bene a tutti, auguro il meglio ai calciatori e a tutto il Bologna. La squadra si è impegnata sempre, dal primo all'ultimo giorno, e non posso far altro che ringraziare tutti".

    RISPETTO E STIMA - "I miei ragazzi. Da oggi in poi non sono più il loro allenatore, ma sanno che potranno contare su un padre, un amico, un fratello più grande: ci sarò per loro in qualsiasi momento, come è già accaduto con l'Under 19 del PSG e allo Spezia. C'è sempre stato rispetto per i ruoli e per il gioco, ma anche tanta stima reciproca: ho dato tutto per i ragazzi e loro hanno dato tutto per me, questo è il motivo per cui abbiamo raggiunto questo tipo di risultato".

    Commenti

    (7)

    Scrivi il tuo commento

    Utente CM 932133
    Utente CM 932133

    Il calcio ormai e' una follia. Come la vita del resto . Orde di moralisti pronte solo a giudicar...

    • 1
    • 3

    Altre Notizie