43
L'accostamento viene quasi naturale, per chi lo ha visto giocare e lo conosce bene. Il nuovo Andrea Pirlo: promette bene Sandro Tonali, inutile nasconderlo. Ma non ama i paragoni ed è concentrato solo sul campo, la voglia di diventare grande va a pari passo con lo spirito di sacrificio. Gli amanti della Serie B stanno imparando a conoscere questo talento purissimo che rischia di seguire le orme di Marco Verratti: exploit e subito grande salto, in quel caso fu il Paris Saint-Germain ma c'era la Juventus da tempo sul centrocampista scuola Pescara. E proprio la Juve è uno dei club che stanno seguendo da vicino Tonali. Chi è? Chiunque ne parli tra gli addetti ai lavori, consiglia di segnare il suo nome.
NUOVO PIRLO - Centrocampista centrale, dotato più di tiro che di inserimento ma soprattutto di grande visione di gioco, è un classe 2000, il primo millennial nella storia del Brescia che da questo mese si sta prendendo addirittura il posto da titolare. Cellino lo ha voluto a tutti i costi: si è innamorato di Tonali, quel ragazzino che compirà 18 anni a inizio maggio, non può guidare l'auto ma il centrocampo del Brescia sì, eccome. Talento appunto, la natura ha deciso così. Adesso sta a Sandro non perdersi per strada come fatto da tanti suoi coetanei nel momento decisivo della carriera, quello del decollo; un vero colpo del futuro che ricorda proprio quell'affare Verratti, la Juventus ha messo gli occhi su di lui, radar accesi anche da diverse altre società di Serie A come l'Inter, il solito Sassuolo ma non solo. Tutti vigili, tutti attenti a ogni passo di Sandro Tonali. Saranno famosi, un nome da non dimenticarsi.