1
L'Inter esce sconfitta dallo stadio Ferraris e vede allontanarsi quasi definitivamente ogni speranza Champions. Gli uomini di Mancini peccano in cattiveria agonistica e, come spesso accaduto in stagione, sprecano molte palle-gol. Questi top e flop scelti dalle tre principali testate giornalistiche sportive italiane: 

GAZZETTA DELLO SPORT 

Handanovic 7: Ne para (Tachtsidis, Ansaldi, manata miracolosa su cavoletti nel primo tempo). Si ripete anche nella ripresa e sul gol sono altri che vanno a farfalle. 

Palacio 7: Il suo dato di pericolosità è dato dai chilometri percorsi e dai lividi in entrambe le gambe. Martoriato. Gioca devoto per Icardi, lo cerca sempre: è tutta l’Inter finché ne ha. 

Telles 5: Riapparizioni. Partita brutta e disattenta. Che diventa peggiore quando tiene in gioco tutti e viene travolto da De Maio-gol. Esce. Rientrerà mai?

CORRIERE DELLO SPORT

Handanovic 7: Miracolo (39’) su colpo di testa di Pavoletti. Concede il bis su Tachtsidis, non può nulla invece sulla deviazione vincente di De Maio. 

Palacio 6,5: Particolarmente ispirato, dispensa assist per tutti, anche per Medel, ma nemmeno Icardi nel primo tempo approfitta di tanta delizia. 

Telles 4,5: Sbaglia tutto in occasione del gol dello 0-1 tenendo in gioco De Maio. 

TUTTOSPORT

Handanovic 7: “Miracola con una parata a guantone aperto su Pavoletti (39’ pt). Bravo nella ripresa a dire no pure a Tachtsidis e Ansaldi. Nulla può sul gol. 

Miranda 7: Mette pezze ovunque limitando pure i danni su Pavoletti 

Telles 4,5: La latitanza di Suso dovrebbe invogliarlo a spingere, invece si limita al compitino. A corredo, tiene in gioco De Maio sul gol.