45
Al termine del ko contro il Milan, Marco Giampaolo ha parlato ai microfoni della Rai: "La squadra ha fatto bene, è stata competitiva. 120' sono una beffa, noi giochiamo anche sabato: non ci sono tempi di recupero giusti, sarà la quinta partita in tredici giorni, posso dire che il calendario non mi piace affatto. Ai rigori ci siamo giocati una bella chance, non abbiamo snobbato la competizione: c'è delusione". 

SULL'ATTACCO - "Alla squadra ho chiesto di giocare. Non siamo grandi palleggiatori, ma si può fare meglio rispetto alla partita di sabato. Stasera non siamo stati pericolosi davanti, ma abbiamo avuto personalità. Quanto tempo servirà perché il Torino somigli alle mie idee? Una vita".

SUL MERCATO - "La classifica è preoccupante, ma bisogna saperci convivere. Il mercato è di competenza di Vagnati, ne deve parlare lui. Dire di chi ho bisogno sarebbe un atteggiamento irrispettoso, ho sempre agito in questo modo e continuerò a farlo".

SU MEITE' - "Non era disponibile questa sera perché è in partenza".