Commenta per primo
Torino-Cagliari 2-1

Sirigu 6:
nei primi minuti di partita appare disattento quando si attarda a intervenire su alcuni palloni, non può invece nulla sul gol di Barella. Per il resto della partita non è chiamato a nessun intervento particolarmente difficile. 

De Silvestri 5,5: se sulla fascia sinistra Ansaldi spinge con costanza e continuità, su quella destra De Silvestri bada soprattutto alla fase difensiva, facendosi vedere raramente oltre la linea di metà campo. Non riesce ancora a convincere pienamente.

N'Koulou 6: solita prestazione ordinata da parte del centrale camerunense che ha il suo bel da fare nel contenere Pavoletti. Riesce comunque a cavarsela vincendo molti duelli fisici.

Moretti 6: qualche piccola sbavatura ma guadagna comunque la sufficienza in pagella. Mostra in diverse occasioni tutta la propria esperienza riuscendo così a cavarsela in alcune situazioni potenzialmente pericolose. 

Ansaldi 7: torna titolare dopo aver smaltito l'infortunio muscolare ed è da subito tra i più attivi tra i calciatori in maglia granata. Le sue continue folate offensive mettono in difficoltà la difesa del Cagliari e in un paio di occasioni impegna anche Rafael con alcune conclusioni dal limite. Suo anche l'assist per il gol di Falque.

Acquah 5,5: torna a vedersi in campo dopo oltre un mese ma la sua prestazione non convice particolarmente. Mihajlovic lo schiera come mezzala destra ma il ghanese non riesce a incidere sul match: mai un inserimento e pochi palloni recuperati.

(dal 56' Obi 7: entra ed è subito decisivo. Dopo appena cinque minuti con un tro deviato colpisce il palo esterno, Ne scaturisce un angolo e sul proseguimento dell'azione segna il gol del 2-1 granata)

Valdifiori 5,5: in settimana l'agente aveva dichiarato che se non Valdifiori non avesse trovato più spazio a gennaio potrebbe partire. Contro il Cagliari viene accontentato: Mihajlovic passa al 4-3-3 e schiera titolare il regista che non riesce però a ripagare al meglio la fiducia avuta.

Baselli 6: metto lo zampino sull'azione che porta al 2-1 di Obi. Sua la conclusione che Rafael alza sulla traversa prima della deviazione vincente del centrocampista nigeriano. In crescita rispetto alle ultime partite.

Falque 6,5: fino al 40' lo si vede poco, poi è bravo ad accendersi nel momento giusto facendosi trovare pronto sul cross di Ansaldi e trovando la rete che pemette al Torino di andare al riposo sull'1-1 ed evitare le probabili bordate di fischi. Il gol gli dà anche maggiore sicurezza e da quel momento la sua prestazione cresce.

Belotti 6: torna in campo dopo quattro settimane esatte dall'infortunio patito al ginocchio. La forma fisica non è ancora al top ma riesce comunque a trovare il modo per mettere in difficoltà la difesa del Cagliari.

Ljajic 6,5: dai suoi piedi partono alcune punizioni che fanno venire i brividi al Cagliari. È bravo anche a dare il via all'azione dell'1-1 servendo Ansaldi con uno splendido cucchiaio. Gli manca solo quel gol che sfiora in un paio di occasioni.


All. Mihajlovic 6,5: grazie a questa vittorie riesce a salvare la propria panchina. Abbandona il 4-2-3-1 per passare al 4-3-3: il cambio di modulo, da tempo invocato, si rivela una mossa vincente, così come lo è quella di inserire Obi al posto di Acquah nel secondo tempo. Proprio il nigeriano segna il gol del 2-1