Calciomercato.com

Torino, le pagelle di CM: centrocampo e attacco nulli, si salvano in pochi

Torino, le pagelle di CM: centrocampo e attacco nulli, si salvano in pochi

  • Andrea Piva
Torino-Spezia 0-1

Milinkovic-Savic 5,5:
viene battuto solamente da Nzola su rigore ma il passivo sarebbe potuto essere peggiore. Una sua incertezza su un cross di Holm per poco non causa lo 0-2 della formazione ligure. 

Djidji 5: il suo braccio largo sul tiro di Reca causa il rigore che Nzola trasforma regalando i tre punti allo Spezia. Prova a rimediare al 93’, con un bel colpo di testa da azione d’angolo, ma Dragowski non glielo permette. 

Schuurs 6: resta in campo solamente 45 minuti ma la sua prestazione è buona. Riesce a tenere a bada Nzola che si vede solamente quando va sul dischetto a calciare il rigore. Prestazione sufficiente quella del centrale olandese. 

(1’ s.t. Rodriguez 6: dalla sua parte lo Spezia non riesce mai a sfondare)

Buongiorno 6: è uno dei pochi del Torino a salvarsi quest’oggi. Inizia la partita da centrale di sinistra, la conlcude in mezzo ai tre: in entrambe le posizioni gioca una buona prestazione. Sempre attento, non concede niente agli avversari. 

Singo 5,5: esce tra i fischi dei tifosi che sottolineano una prestazione non certo buona da part del terzino ivoriano. Troppo pasticcione quest’oggi quando ha la palla tra i piedi, non riesce neanche mai a spingere sulla propria fascia. 

(Dal 36’ s.t. Seck: sv)

Lukic 5: contro il Milan mercoledì era stato uno dei migliori in campo del Torino, quest’oggi contro lo Spezia non riesce a replicare la stessa prestazione. Gioca un primo tempo sottotono prima di essere costretto a lasciare il campo per un problema muscolare. 

(1’ s.t. Linetty 6: almeno metto in campo la grinta. Si fa sentire contro i centrocampisti avversari)

Ricci 5,5: anche lui sottotono quest’oggi, come del resto molti dei suoi compagni. Non riesce ad accendere il Torino e far valere le sue qualità tecniche in mezzo al campo. 

Vojvoda 5: altra prestazione insufficiente da parte del numero 27 granata che, da mesi, appare un lontano parente del giocatore apprezzato lo scorso anno. Fatica a sfondare in fase difensiva e non sempre sceglie la giocata giusta. 

Miranchuk 4,5: cerca di svolgere il compitino ma non sempre ci riesce. Fatica a trovare spazio tra le linee avversarie e si vede poco. 

(22’ s.t. Radonjic 5,5: qualche buono spunto ma poco altro)

Vlasic 4,5: da quando è tornato dal Mondiale è un Vlasic differente rispetto a quello della prima parte di stagione. Non riesce più a fare la differenza e contro lo Spezia si divora anche l’occasione del possibile 1-1. 

Sanabria 5: viene ben contenuto da Caldara a cui riesce sfuggire solo una volta, a inizio secondo tempo, quando viene poi steso al limite dell’area di rigore dal centrale avversario. Non riesce però mai ad andare alla conclusione. 

(22’ s.t. Karamoh 6: mette in campo tanta voglia)


All. Juric 5: il suo Torino gioca una delle peggiori partite della stagione. Basti pensare che la prima conclusione verso la porta avversaria arriva solamente al 93’. La squadra vista oggi è lontana parente di quella ammirata mercoledì a San Siro. 

Altre notizie