Calciomercato.com

Torino, le pagelle di CM: male Lukic, Miranchuk salva i granata

Torino, le pagelle di CM: male Lukic, Miranchuk salva i granata

  • Andrea Piva
Torino-Verona 1-1

Milinkovic-Savic 5,5
: non esce praticamente mai, anche nei cross che arrivano all’interno dell’area piccola. Non esce neanche in occasione del gol di Djuric e viene anticipato sul primo palo. 

Djidji 6,5: buona la prestazione del difensore francese che, alla vigilia, era in ballottaggio per una maglia da titolare con Zima. Riesce a chiudere gli spazi e recuperare diversi palloni. 

Schuurs 6,5: marca Djuric a uomo per tutta la partita e riuscendo spesso ad arrivare prima di lui sul pallone. L’unica volta che viene anticipato è proprio nell’occasione del gol. Si fa vedere anche spesso in proiezione offensiva. 

Rodriguez 6: prestazione sufficiente da parte del terzino svizzero. Nessuna sbavatura da parte sua che fa valere in campo tutta la sua grande esperienza. 

Lazaro: 6,5 è uno dei più vivaci nel Torino, spinge molto sulla fascia destra, crea più di un problema a Doig, e arriva anche al cross con facilità. Quest’oggi è uno dei migliori in campo nella squadra granata. 

Lukic 5: il suo colpo di testa a porta sguarnita, al 96’, ha per qualche istante illuso i tifosi granata. Il pallone però anziché entrare in rete termina sul fondo. L’occasione sbagliata è il simbolo della sua prestazione negativa di oggi. 

Ricci 6: può fare meglio rispetto a quanto fa vedere oggi. Fatica contro i centrocampisti avversari soprattutto sul piano fisico. 

(Dal 44’ s.t. Linetty: sv)

Vojvoda 5: tanti, troppi, errori dal punto di vista tecnico da parte del terzino kosovaro che finisce per regalare più di un pallone agli avversari. Corre tanto e macina chilometri ma in campo servirebbe anche altro. 

Miranchuk 7: si inventa letteralmente il gol che consente al Torino di pareggiare. La sua è una perla da fuori area su cui non può proprio nulla Montipò. 

Radonjic 5,5: un po’ troppo in ombra quest’oggi. Prova spesso la giocata e il dribbling ma finisce con lo sbattere contro i difensori avversari. Non riesce a convincere il numero 49 granata. 

(Dal 20’ s.t. Sanabria 5,5: entra per dare peso all’attacco ma è in ombra)

Vlasic 6: da prima pinta fatica, anche perché se la deve vedere con un difensore forte fisicamente come Hien. Meglio quando viene spostato sulla trequarti dopo l’ingresso in campo di Sanabria. 


All. Juric 5,5: il suo Torino prova a vincere fino all’ultimo ma, nella ripresa, concede anche qualche occasione di troppo agli avversari. Alla fine il pareggio è il risultato più giusto. 

Altre notizie