Commenta per primo
Walter Mazzarri, allenatore del Torino, non ha preso parte alla consueta conferenza stampa prepartita, ma ha parlato della partita di domani contro il Sassuolo ai microfoni di Torino Channel: "Mi sono scordato da quanto alleno, io guardo solo il futuro ma mi sono reso conto di essere invecchiato (ride, ndr). Alla luce di quello che si è visto quest'estate penso che sia una stagione imprevedibile, rispetto agli ultimi anni sarà più combattuto, sono cambiati tanti allenatori, parecchie squadre hanno fatto movimenti importanti, sarà avvincente. Abbiamo solo due allenamenti per preparare la sfida contro il Sassuolo, ai ragazzi ho chiesto di resettare per il momento e di concentrarsi solo su domani, perché sappiamo che il Sassuolo è una squadra molto agguerrita, che si è rifnorzata, alcuni di questi nuovi giocatori ci hanno dato molto fastidio un anno fa ad Empoli. Cercheremo di prenderci una rivincicta sull'ultima sconfitta. Abbiamo bisogno di tutti e cerchiamo di fare bene a prescindere dalla partita di Coppa, poi da lunedì ci penseremo di nuovo".

FORMAZIONE - "Devo verificare la condizione di quelli che sono entrati dalla panchina e di quelli che sono arrivati per ultimi. E' possibile che ci siano anche dei cambiamenti".

BELOTTI - "Gli ho appena parlato e nemmeno mi ha accennato di problemi fisici, do per scontato che ci sia".

TIFOSI - "Sono il nostro valore aggiunto, l'anno sempre dimostrato. Anche domani ci devono aiutare perché sarà una partita molto difficile".