Fino a pochi giorni fa l'arrivo di Didier Ibrahim Ndong al Torino sembrava certo, in particolare dopo l'annuncio del direttore esecutivo del Sunderland, Charlie Methven: "Posso dire che abbiamo accettato l'offerta dei granata".

Ora invece l'affare potrebbe saltare in maniera definitiva. Il Torino, infatti, ha fatto un passo indietro e ha bloccato l'operazione che avrebbe dovuto portare sotto la Mole il mediano originario del Gabon. Il presidente Urbano Cairo non è infatti del tutto convinto di spendere 7,5 milioni di euro per un giocatore non richiesto espressamente dal tecnico Walter Mazzarri. Inoltre, essendo extracomunitario, occuperebbe uno dei due slot disponibili per l'acquisto dall'estero di calciatori non in possesso del passaporto comunitario.