2
Non è un mistero che Sinisa Mihajlovic creda molto nelle qualità di M'Baye Niang: l'allenatore la scorsa estate lo ha voluto ad ogni costo al suo Torino e finora non ha mai rinunciato a schierarlo titolare domenica dopo domenica.

Fino a questo momento, però, Niang non ha mai convinto e raramente ha offerto prestazioni quantomeno sufficienti. L'ex Milan è così ben presto finito al centro della critica, in particolare da parte dei tifosi: è così che ieri, al momento della sua sostituzione, è stato accompagnato in panchina da una colonna sonora di assordanti fischi. Fischi stavolta ingenerosi, considerata la prestazione non eccellente ma comunque sufficiente di Niang contro la Roma.