12
L'allenatore del Tottenham, Antonio Conte ha dichiarato dopo la sconfitta sul campo del Mura in Conference League: "Il mio umore non può essere buono dopo un risultato del genere, è una brutta sconfitta. La prestazione è stata scarsa sotto tutti i punti di vista, c'è ancora tanto da lavorare. Ci siamo complicati la vita da soli con l'espulsione di Sessegnon alla mezzora, dobbiamo migliorare perché ci era già successo di rimanere in dieci uomini col Vitesse". 

"Qui ci sono tanti giovani e sappiamo che devono essere aspettati. Ho accettato questo lavoro e sapevo che sarebbe stata una grande sfida per la mia carriera, ma in questo momento non conta il mio orgoglio. Il mio obiettivo è migliorare il Tottenham e riportarlo a un buon livello per essere competitivo, ma servirà tempo e i tifosi devono avere pazienza".