Mauricio Pochettino, allenatore del Tottenham, parla di Harry Kane, paragonandolo a Gabriel Omar Batistuta: “Harry Kane a volte viene messo in paradiso, altre volte non viene neanche considerato. Se giocasse in Italia e fosse italiano sarebbe molto più protetto, gli italiani sono protettivi verso i loro giocatori. Qua se segni sei il migliore, se non segni vieni criticato. Io lo conosco bene Harry, è un killer, un assassino. E' determinato e pensa solo al gol. Per mentalità è molto simile a Gabriel Omar Batistuta e può ancora migliorare di molto le sue statistiche. Conosco Batistuta molto bene e lo stesso posso dire di Kane, si somigliano molto per mentalità, attenzione e determinazione”.