Commenta per primo

Il fallimento di Dahlia lancia lunghe ombre sulle prossime vendite. Senza concorrenza, il prezzo dei diritti potrebbe crollare. Non si esclude un accordo tra i due operatori in campo e in questa situazione le offerte nella prossima asta rischiano di essere al ribasso.

Tra speranze e diffidenze, l'ipotesi prende corpo: una banda potrebbe essere messa a disposizione da una nuova emittente. Intanto il dopo Beretta avrà tempi lunghi: per ora fra i club l'accordo è stato raggiunto solo sul dissenso: uno dopo l'altro cadono tutti i candidati.