113
Sono passati 29 giorni da quando è iniziata la guerra in Ucraina. Le forze russe continuano la loro 'operazione speciale', qui sotto tutti gli aggiornamenti più significativi della giornata di oggi.

13.00 - "Esortiamo tutti i Paesi a non fornire assistenza militare o di altro tipo alla Russia per aiutare a continuare la sua aggressione in Ucraina". E' quanto si legge nella bozza del vertice G7 di oggi anticipata da Bloomberg.

11.45 - "Ancora una volta, il 24 febbraio mi sono  rivolto a voi con una richiesta logica di chiudere il nostro cielo in  qualsiasi formato, ma che consentisse di proteggere i nostri cittadini dalle bombe e dai razzi russi. Non abbiamo sentito una risposta chiara", dichiara Zelensky rivolgendosi alla NATO". .

9.30 - Il collettivo Anonymous ha hackerato la Banca centrale russa.
9.00 - Nella regione di Lugansk, nel sud est dell'Ucraina, l'esercito russo continua a bombardare le città anche con bombe al fosforo. Lo scrive su Telegram il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk, Sergey Gaidai, citato dall'agenzia Unian, sottolineando che ci sono morti e feriti. 

8.45Ci sono fiamme nel porto di Berdyansk, una città occupata dai russi nella provincia di Zaporizhzhia, a ovest di Mariupol: lo riferiscono media locali ucraini e una fonte del ministero dell'interno a Kiev.

7.30 - "La guerra lampo russa è fallita, Kiev si difenderà fino alla fine ma chiede aerei e mezzi di difesa aerea contro gli attacchi dal cielo, Putin non si fermerà e quello in corso è un conflitto che coinvolge tutta l'Europa". Prima intervista del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, a un giornale italiano, la Repubblica, dopo un mese di guerra con Mosca.

6.30 - Dopo una nottata abbastanza tranquilla è scattato un lungo allarme anti-aereo a Odessa questa mattina. Le sirene hanno cominciato a suonare attorno alle 6.30 ora locale (le 5:30 in Italia).