1
Il difensore dell'Udinese Molla Wague ha parlato della propria situazione: "Rimanere fino a giugno per il club non penso sarebbe un problema, ma io, per la mia carriera, vorrei giocare. Ho ancora un anno e mezzo di contratto e voglio affrontare una nuova sfida. Questa estate, c'è la Coppa d'Africa. Sono capitano del Mali. Il capitano non può fare un anno senza giocare. Non è credibile. Ho parlato con il ct. So che sarà difficile ottenere un posto se la situazione rimane tale. Quindi oggi voglio andare a giocare per tutte queste ragioni. Il club è d'accordo nel trovarmi un'altra sistemazione. Sono sotto contratto con l'Udinese dal 2014. Dobbiamo trovare una soluzione perché voglio partire definitivamente. Ogni volta che lasciavo il club, dovevo essere prestato. La prima volta fu a Leicester. Il secondo a Watford. Se trovo un buon progetto, l'idea è di lasciare definitivamente. Mi piacerebbe tornare in Francia, dove tutto è iniziato. Sono passati cinque anni da quando ho lasciato la Francia e voglio davvero tornare qui. Ma so che la finestra di trasferimento è molto difficile. Sarebbe anche l'occasione per avvicinarsi alla mia famiglia e ai miei amici. Sarebbe bello. È stata la mia famiglia a supportarmi in questo periodo un po' più delicato... Non esiterò anche nel caso in cui ci fosse un'altra opportunità in Inghilterra. Comunque vorrei cambiare Paese, andare via dall'Italia. Cerco una sfida".