Commenta per primo

Seconda operazione di mercato ufficiale (dopo l'ingaggio di Yepes) del Milan: i rossoneri, infatti, hanno riscattato Elia Legati dal Crotone.

Lo ha annunciato la società calabrese con questo comunicato stampa: "L'F.C. Crotone comunica di aver ceduto al Milan il pieno diritto alle prestazioni del calciatore Elia Legati, precedentemente in comproprietà fra le due società".

Dunque, trovato l'accordo per la risoluzione della comproprietà del cartellino del 24enne Legati, che quest'anno ha disputato 40 partite (1 gol) con i calabresi. Il Milan ha pagato circa 400.000 euro e probabilmente inserirà il giocatore nell'affare che possa portare Massimiliano Allegri a Milanello. D'altronde Galliani l'aveva annunciato: "Il Cagliari non avrà un euro per Allegri". Legati potrebbe essere una delle contropartite tecniche da girare ai sardi: in preallarme ci sono anche i vari Darmian e Strasser.

Questa mattina c'è poi stato un contatto telefonico tra Galliani e Cellino, che ha sbloccato la situazione per liberare il tecnico: a questo punto nei prossimi giorni Allegri dovrebbe essere annunciato come nuovo allenatore del Milan.

Ecco il comunicato ufficiale del Cagliari:
Nonostante l'amarezza e la delusione lasciataci dallo scarso coinvolgimento dimostrato dall'allenatore Massimiliano Allegri nel finale di campionato, a seguito della richiesta fatta dalla Società Milan, il presidente Massimo Cellino ha deciso di liberarlo. Pur avendo il Milan dato la sua disponibilità, la Cagliari Calcio non ha richiesto alcun indennizzo economico, considerando l'impossibilità di quantificare il valore dei sentimenti. L'unica nota positiva è che la conclusione del rapporto di Allegri permette di chiudere definitivamente la parentesi e potersi dedicare al futuro del Cagliari attraverso la scelta del nuovo allenatore.