61
Per giustificare una sconfitta pessima Mourinho (nella foto, Ansa) scarica mezza squadra, la cancella, la umilia in modo quasi spettacolare. Non è un buon modo di reagire. Cosa farebbe la società domani se due giocatori dicessero che Mourinho è un allenatore scarso e non li sa allenare? Li caccerebbe giustamente per qualche settimana, forse per sempre.

Mourinho ha fatto la stessa cosa con metà dei suoi giocatori. Se avesse ragione, ci sarebbe da chiedersi dov’era quando la squadra è stata costruita. Ma c’è un’altro motivo di perplessità: se metà rosa non è al livello dell’altra, perché metterla in campo tutta insieme? Non si può mandare in gara un’intera squadra di riserve e poi dire anche che sono scarsi. Li hai scelti, li alleni e li rappresenti tu. Il loro colore è il tuo. E’ sicuro Mourinho sia questo il modo per cancellare i limiti?

Ascolta "Mourinho, sai con quale formazione la Roma un anno fa vinse in Svizzera?" su Spreaker.

Un anno fa, il 22 ottobre, la Roma giocò a Zurigo contro lo Young Boys: la formazione era: Fazio, Kumbulla, Juan Jesus; Karlsdorp, Villar, Cristante, Bruno Peres; Carlos Perez, Borja Mayoral, Pedro. Una squadra molto simile nel concetto a quella di Bodo. Vinse due a uno.  E tornò a casa con un solo spogliatoio, non due.