206
Un pre-partita nervoso. A poche ore dalla sfida di questa sera contro la Juve, Gian Piero Gasperini è stato avvicinato da un tifoso del Napoli che, munito di telefonino, lo ha provocato: "Mister, dopo 10 anni, quest'anno vi giocate la partita o gliela regalate come al solito? Forza Napoli!". Decisamente piccata la reazione dell'allenatore orobico, che lo ha allontanato replicando: "Pedala, co...e!". Un membro dello staff, invece, ha esagerato con la risposta, insultando il ragazzo: "Terrone del ca..o!"

L'allenatore dell'Atalanta, Gasperini ha spiegato dopo la partita pareggiata 2-2 con la Juventus: "E' un episodio che non mi riguarda personalmente, ma so che abbiamo già invitato questa persona a Zingonia e verrà. Quando si saprà chi è, capirete che non si tratta di un tifoso", 

LA PROCURA APRE UN PROCEDIMENTO - Nel frattempo la Procura federale della Figc, guidata da Giuseppe Chinè, si è attivata su questo episodio. Il procedimento, apprende l'ANSA, è già aperto per un dirigente individuato dalla Procura nel team manager Mirco Moioli e nei confronti del club per responsabilità oggettiva. Sulla vicenda, che verrà ricostruita grazie anche ai video pubblicati in rete, potrebbe essere contestata la violazione agli artt. 4 e 28 del Codice di giustizia sportiva.