Commenta per primo
Mirko Valdifiori dice la sua sulla Lazio di Sarri. L'ex centrocampista di Napoli ed Empoli ha dichiarato in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: "L'allenatore ha dei concetti di gioco che richiedono tempo per essere assimilati dalla squadra, ma superata questa fase si vede il suo bel gioco. A Empoli come a Napoli ricordo che non fu semplice all'inizio. Inoltre, alla Lazio sta incidendo il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-3". 

"Vedo che è cambiato l'assetto delle difesa e questo conta tanto perché giocando a quattro bisogna mantenere una nuova linea di reparto. Con Sarri occorre difendersi in blocco, per rendere la squadra molto corta e anche aggressiva. La Lazio ha grande qualità in ogni reparto e questo potrà agevolare sui tempi per far bene in campo, però è inevitabile passare da questa fase. I precedenti di Sarri danno fiducia. La sua concezione del gioco conquista i giocatori e poi li fa divertire appena i suoi dettami vengono assorbiti". 

"Ricordo che Sarri era sempre sicuro. Anche quando perdevamo ci elogiava se avevamo creato occasioni, perché da lì poi sarebbero nati i gol che portano punti. Fa credere il gruppo nel suo lavoro e dà entusiasmo".