2
Sono Venezia Esports, Salernitana Esports, Torino Esports e Sassuolo Esports le quattro squadre che si giocano la vittoria della eSerie A TIM. Nel corso della giornata di oggi si sono svolti i quarti di finale delle Final Eight, che ci hanno consegnato le migliori quattro della competizione: soltanto una alzerà il trofeo. In palio anche tre posti per i Global Series Playoff, che saranno assegnati alle prime tre squadre classificate.

La prima a strappare il pass per la seconda giornata è stata il Venezia Esports di Karim “Karimisbak” Rmaiti, vincitore del match contro Giovanni “Giovhy” Salvaggio della Sampdoria Esports. Il blucerchiato subisce la furia di Karim nel match di andata, ma riesce a portare il confronto ai supplementari nel secondo incontro. A pochi minuti dai calci di rigore è il player lagunare a portarsi avanti, conquistando un posto in semifinale.

Accede in semifinale anche la Salernitana Esports. I granata, rappresentati da Andrea “Montaxer” Montanini, si impongono sulla Fiorentina Esports di Francesco “Virgil” Allocca: dopo un match di andata a senso unico, complice un’espulsione tra le fila viola, i granata perdono nell’incontro di ritorno. Il gol messo a segno da Montaxer ai supplementari però è sufficiente per proseguire il percorso nella competizione.

Si decide oltre i tempi regolamentari anche il match tra Torino Esports ed Empoli Esports. L’azzurro Francesco “Hartixel” Ricci sorprende Francesco “Obrun2002” Tagliafierro e conclude l’andata con un netto 2-0. Nel secondo incontro il player granata, membro anche della eNazionale italiana, fa valere la maggiore esperienza e riesce a ribaltare il risultato accedendo alle semifinali.
Nell’ultimo quarto di finale in programma è stato il Sassuolo Esports di Simone “Figu7rinho” Figura ad ottenere il quarto slot per le semifinali. Il player neroverde prosegue sull’onda lunga dell’exploit visto ai Playoff e si impone nettamente (2-1 all'andata, 3-1 al ritorno) nel doppio scontro su AC Milan|QLASH di Diego “Crazy” Campagnani: è lui la vera sorpresa della competizione, dopo una Regular Season chiusa con solo quattro punti ottenuti.

Domani la eSerie A 2022 arriverà alla sua conclusione. Già noti i due accoppiamenti delle semifinali: Venezia Esports – Salernitana Esports e Torino Esports – Sassuolo Esports.

Nel corso della giornata, inoltre, sono stati assegnati i premi istituiti dalla Lega Serie A: quello del Rookie of the Year (il debuttante dell’anno, uscito dal Draft) è andato ad Nicolò “Carburatore76” Poggi di AC Milan|QLASH, il Fair Play Award assegnato a Danilo “Danipitbull” Pinto del Cagliari Esports ed il Best Goal vinto da Fabio Denuzzo della Sampdoria Esports.