256

Il Milan cade al Bentegodi nella prima sfida del campionato di Serie A 2013/14. Un grande Verona batte la squadra di Allegri 2-1. Dopo il gol di Andrea Poli in apertura, i rossoneri si spengono e subiscono la rimonta degli avversari. Luca Toni prima pareggia e poi segna il gol del vantaggio per l'Hellas. Tutte le attenzioni erano rivolte su Mario Balotelli, probabile bersaglio dei fischi dei tifosi scaligeri. L'attaccante del Milan viene accolto dai sostenitori gialloblù con applausi e slogan 'Balo-Balo'. L'ironia ha così la meglio sulle polemiche.

PRIMO TEMPO Il Milan parte forte e sblocca il risultato appena prima del quarto d'ora, quando Balotelli serve la palla del vantaggio a Poli, che non sbaglia a tu per tu con Rafael. Alla mezzora il Verona pareggia su calcio d'angolo grazie al colpo di testa di Toni, dimenticato da Mexes.

SECONDO TEMPO Dopo otto minuti l'Hellas ribalta il risultato ancora con Luca Toni, che batte Abbiati da due passi nuovamente di testa. Il risultato non cambia e il Verona porta a casa i primi tre punti della stagione. Partita da dimenticare per il Milan, che ora deve pensare al ritorno del playoff di Champions League contro il PSV Eindhoven.
 

Serie A - Anticipo 1a giornata
Verona-Milan 2-1
14' Poli (M), 30' Toni (V), 53' Toni (V)