Piara Powar, direttore esecutivo del FARE (Football Against Racism in Europe), l'ente europeo contro il razzismo, ha ammesso che se i Mondiali tra un anno fossero in Russia o Qatar non sarebbe un ottimo messaggio per il mondo, non solo quello del calcio.

Get Adobe Flash player