Calciomercato.com

  • Violamania: e se la soluzione fosse l’Europa?

    Violamania: e se la soluzione fosse l’Europa?

    Nel grigiore di questi piovosi giorni fiorentini, non è semplice trovare un po’ di tranquillità nell’ambiente viola. E al di là dell’encomiabile gesto della proprietà di difendere in maniera incondizionata il gruppo gigliato come ha fatto stamani il patron Rocco Commisso, è chiaro che la Fiorentina ed il suo gruppo squadra stanno vivendo un momento difficile. Si è rotto qualcosa, probabilmente, nel corso di questo 2024, sebbene qualche incrinatura la si era vista anche in chiusura di 2023. In ogni caso, la Fiorentina oggi vive il momento più difficile della stagione e si trova in mezzo alla tempesta.
     
    CALENDARIO DI FUOCO – La gara con il Bologna ha di fatto dato il via ad un filotto di partite di difficoltà totale per Biraghi e soci: Empoli (già giocata), Lazio, Torino, Roma, Atalanta, Milan, di nuovo Atalanta ma in Coppa Italia, Juventus. Un vero e proprio ciclone di partite che potrebbe affossare in maniera definitiva i viola o, dall’altra parte, rilanciare prepotentemente la squadra in zona Europa. E a proposito di Europa, la Fiorentina, prima e dopo la sfida con la Roma, dovrà vedersela anche contro il Maccabi Haifa negli ottavi di Conference League. Il che fa venire in mente quella che potrebbe essere ben più di una provocazione…
     
    FOCUS – E se la Fiorentina decidesse di dedicarsi anima e corpo nella conquista della Conference League? In queste due ultime stagioni l’Europa ha rappresentato una sorta di comfort-zone per la squadra. Anche nei momenti più difficili in campionato, la Fiorentina è sempre riuscita ad esprimere i propri valori nella competizione continentale. E non sono dunque un caso la finale persa di un soffio lo scorso anno ed il primo posto nel girone conquistato con merito quest’anno. Il sorteggio di Nyon non è andato male ai viola e, per di più, gli altri accoppiamenti decreteranno l’uscita di due delle squadre maggiormente accreditate per la vittoria finale (si sfideranno Ajax- Aston Villa e USG-Fenerbahce). Perché allora non tentare l’all-in? I rischi sono tanti, ma la vittoria di questa competizione sarebbe la soluzione di tutti i problemi della Fiorentina.
     

    Altre Notizie