Commenta per primo
Il portiere blucerchiato Emiliano Viviano ha rilasciato una lunga intervista a Gazzetta TV. 'Alla Sampdoria mi trovo benissimo, qui ho la possibilità di giocare e di dimostrare le mie qualità dopo l'anno passato in panchina in Inghilterra - le sue parole -. Adesso è venuto il momento di dimostrare che sono un portiere e che posso stare in Serie A da titolare. Sono convinto delle mie qualità e penso di poter tornare a buoni livelli. La Nazionale? E' un obiettivo per qualsiasi calciatore, me la sono meritata per un paio d'anni... Gli ultrà? Senza di loro non ci sarebbe il calcio. Poi si sfocia in cose che non fanno parte del mondo ultrà, come l'assalto al tifoso del Napoli a Roma per la finale di Coppa Italia. Ci vuole più dialogo, non è possibile che un fumogeno ti costringa poi a non andare allo stadio. Della Valle o Ferrero? Ho un bellissimo rapporto con il presidente viola, ma Ferrero adesso è il mio presidente. Montella o Mihajlovic? Mi tengo Mihajlovic, sennò mi picchia... La curva Fiesole o la curva della Samp? Quella blucerchiata è una delle più belle, ma la Fiesole è la Fiesole. Europa con la Samp o lo scudetto con la Fiorentina? Dico Europa con la Samp, ma solo per motivi professionali. Ma il cielo è sempre più blu o Narciso Parigi? Scelgo Rino Gaetano, anche se ho cantato tantissime volte il nostro bellissimo inno'.