La Premier chiama Ibrahimovic e Zlatan accenna una risposta. L'apertura dello svedese ad un trasferimento in Inghilterra c'è stata: lo United di Mourinho ci pensa, ma non è l'unico club. Chi ha intenzioni serie è il West Ham, che ha progetti ambiziosi per il futuro. Queste le parole di Sullivan, coproprietario degli Hammers, ai microfoni di talkSPORT: "Mi piacerebbe moltissimo portarlo qui anche se non so se accetterebbe di giocare per noi. Ha 34 anni, ma è ancora un giocatore fantastico. Per la prossima estate abbiamo una lista che comprende una decina di attaccanti militanti in varie squadre europee. E la maggior parte dei nostri investimenti sarà mirata proprio a rafforzare il reparto offensivo". 

PORTAFOGLIO RICCO - "Ci sono tanti attaccanti dei top club di Premier League che potremmo prendere, ma non voglio fare i nomi. Non mi piace parlare dei giocatori delle altre squadre. Da tempo non avevamo una squadra buona come quella di quest'anno: l'anno prossimo speriamo di diventare ancora più forti".