Commenta per primo

Lo vuole il Milan e lo vuole anche la Juventus, ma - riporta La Repubblica - Riccardo Montolivo non lascerà la Fiorentina a gennaio. Per Delio Rossi è un giocatore fondamentale e, sono parole del tecnico, "un sostituto di Montolivo la Fiorentina non ce l'ha". Ecco perché difficilmente la squadra viola lo manderà via sei mesi prima della scadenza del contratto, anche perdendoci qualche euro. Galliani e Marotta non hanno nascosto il proprio interesse ma, del resto, anche Andrea Della Valle nei giorni scorsi è stato chiaro: "Il mercato di gennaio dipenderà dalla posizione in classifica". Sia quello in entrata che quello in uscita. Per questo - scrive il quotidiano - se la Fiorentina può ancora lottare per l'Europa da qui non si muove nessuno.

Un centrocampista in grado di raccogliere l'eredità di Riccardo Montolivo. Questo il primo obiettivo di mercato di Pantaleo Corvino. Il ds viola sta valutando diverse oppurtunità: al mercato italiano (Palombo), a quello europeo (Lucho Gonzalez che, attualmente all'OM,dovrebbe però ridursi l'attuale ingaggio, circa 2 milionidi euro) e pure al panorama sudamericano.

Secondo il Corriere dello Sport-Stadio, il sogno sarebbe sempre Marcos Arouca, obiettivo non realizzabile prima del prossimo giugno, quando l'addio di Nikola Gulan a parametro zero libererà un posto da extracomunitario.

Intanto, l'attenzione di Corvino è scivolata però su un ragazzo classe 1989, brasiliano ma di passaporto comunitario, che potrebbe arrivare già a gennaio. Si chiama Willian Roberto Farias, gioca nel Coritiba, il club della sua città, del quale è diventato uno dei punti di riferimento. Ventitré presenze nel campionato che si è appena concluso, di cui 18 da titolare. E' une delle punte di diamante del suo club, in cui ha giocato fin dalle giovanili. L'unico limite, sul quale il giocatore sta già lavorando, è quello dell'esuberanza in campo. Nell'ultimo Brasilerao, infatti, ha rimediato ben nove gialli. Il suo cartellino ha una valutazione intorno ai due milioni di euro. Corvino ha chiesto informazioni ed il passaporto comunitario del ragazzo potrebbe favorire un'accelerata improvvisa dell'operazione.

Sempre in Sudamerica - riporta il quotidiano - piace Claudio Ariel Yacob (23 anni), argentino con passaporto spagnolo, mediano del Racing Avellaneda.