53
La gioia di giocare a calcio per difendere i colori della propria Nazione, il Marocco. Nella recente sfida contro il Belgio si è visto il vero Ziyech autore di una prestazione totale per qualità tecnica e continuità all’interno dei 90 minuti di gioco. Un giocatore che sa ancora fare la differenza nonostante le ruggini per gli ultimi 18 mesi passati più in panchina che in campo con il Chelsea. Hakim sta sfruttando al massimo l’occasione nella manifestazione calcistica più importante per mettersi sul mercato a certe condizioni. Perché l’addio ai Blues è qualcosa di molto vicino a un dato di fatto.

TENTAZIONE MILAN- Tra il Milan e Ziyech il feeling è rimasto immutato in questi mesi. La scorsa estate non c’erano le condizioni per convolare a nozze ma non è detto che le parti non possano riprovarci. La pista in questo momento non può essere considerata così calda o ben avviata perché rimangono delle difficoltà legate all’ingaggio del marocchino. In soldoni, se Hakim decidesse di fare un sacrificio economico allora Massara potrebbe tentare l’affondo con il Chelsea. Anche perché a gennaio Ziyech rappresenterebbe una splendida tentazione per dare una svolta sulla destra più che una vera e propria necessità. Ora c’è una fase di studio senza appuntamenti già fissato in programma, il Milan attende segnali dal ragazzo. Con la speranza che i diversi club, Manchester United in primis, che hanno bussato alla porta del Chelsea negli ultimi giorni non giochino d’anticipo sulla concorrenza.