132
Nella notte italiana il Santos è sceso in campo per gli ottavi di finale della Coppa del Brasile. Il 4-0 rifilato al Juazeirense in cui la stellina Kaio Jorge non è sceso in campo perché non convocato, è stata l'occasione per l'allenatore Fernando Diniz per tornare a parlare del suo futuro in conferenza stampa. L'attaccante classe 2002 è infatti un obiettivo di mercato caldissimo della Juventus e ormai sempre meno del Milan.

SPERO RESTI FINO A DICEMBRE - In conferenza stampa Diniz ha spiegato la posizione sua e del club: "Se alla fine dovesse restare al Santos, la mia intenzione è quella di schierarlo in campo, ovviamente. Quello che ho potuto capire, parlando con Kaio è che vuole andarsene, ma trovando le modalità per ricompensare in qualche modo il Santos. Insomma, vuole partire, ma lasciandosi bene con il club. Se invece rimarrà, verrà utilizzato anche perché è importante per noi ed è difficile da sostituire. Non mi piace parlare di trattative, ma il mio desiderio è che rimanga a giocare qui almeno fino a dicembre".

LA TRATTATIVA  - Un'operazione sempre meno calda per il Milan e sempre più nel vivo per la Juve che sta invece accelerando con forza e già ieri, ha definito tutti i dettagli con giocatore, agenti e famiglia ​(LEGGI QUI). Ora manca l'accordo con il Santos per liberarlo subito. L'offerta è di solo 1 milione più bonus per arrivare a 2,5, praticamente molto meno della metà di quanto offerto dal Benfica.