Calciomercato.com

  • Atalanta, la furia di Percassi: 'Errori scandalosi dell'arbitro, non c'è fallo di Miranchuk. E sul rigore per l'Inter non si è capito niente'

    Atalanta, la furia di Percassi: 'Errori scandalosi dell'arbitro, non c'è fallo di Miranchuk. E sul rigore per l'Inter non si è capito niente'

    • Redazione CM
    E’ un fiume in piena l’amministratore delegato dell’Atalanta Luca Percassi, che ha commentato con durezza ai microfoni di DAZN alcuni episodi arbitrali del signor Colombo e del VAR Di Paolo. Nello specifico, il dirigente bergamasco ha contestato le decisioni prese in occasione dell’annullamento del possibile vantaggio della formazione di Gasperini sullo 0-0, per fallo di mano di Miranchuk prima del sinistro vincente di De Ketelaere, e del rigore accordato all’Inter per il tocco di braccio di Hateboer su cross di Dumfries, successivo ad un pallone che il secondo assistente aveva chiamato fuori.

    RILEGGI LA NOSTRA MOVIOLA

    SCANDALO - "Commentare una partita così è difficile. Avevamo di fronte una grandissima squadra alla quale vanno grandi compimenti. Anche stasera hanno dimostrato la grande qualità che hanno. Ma dispiace per il risultato. Sono stati fatti errori gravissimi sia dall'arbitro che dal Var. Gli episodi sono determinanti e scandalosi”, ha esordito Luca Percassi in occasione del suo intervento a DAZN.

    GLI EPISODI - Concetti rafforzati dopo che dallo studio è stata riportata la ricostruzione in senso opposto da parte dell’opinionista arbitrale Luca Marelli: "Incomprensibile come nonostante le immagini a disposizione si possa annullare il gol di De Ketelaere. Il gol era valido, non c'è alcun tocco di Miranchuk. È Bastoni che tocca la palla. Al massimo era rigore per l'Atalanta. Poi anche il rigore convalidato per l'Inter. Nessuno allo stadio ha capito cosa stesse succedendo, nessuno l'aveva visto e il guardalinee aveva alzato la bandierina. Siamo dispiaciuti perché sarebbe stata una partita bellissima, ma è stata condizionata dagli episodi arbitrali che hanno condizionato tutto in favore dell'Inter".

    Altre Notizie