89
Avere giocatori da vendere. E in entrambi i sensi: il primo, naturalmente, si rivolge al mercato. Il secondo? Il filo logico s'annoda sull'abbondanza. La Juve, ecco, sembra più ferma sul mercato in entrata anche perché ci sono tantissime situazioni in uscita, tutte da definire.

Sì, si parte da Aaron Ramsey, si prosegue con i destini - tutti da decifrare - di Luca Pellegrini e Moise Kean, da capire anche il futuro di Adrien Rabiot. Ma i bianconeri sono in attesa di un gruzzoletto extra, che può arrivare dai calciatori sulla lista trasferimenti e con nessuna intenzione di rientrare a Torino, neanche per il ritiro. 

Vecchi prestiti ed esuberi, giocatori bravi e pronti alla consacrazione come Brunori, altri come Pjaca che dovranno prendere la propria strada. Magari lontano dall'Italia. 

In totale, ci sono nove giocatori da cui la Juve si aspetta di monetizzare e poi reinvestire. Un passaggio fondamentale, come dimostrato con Demiral: i soldi freschi sono benzina per arrivare prima sui colpi cercati, voluti, attesi da Allegri.

LEGGI TUTTI I NOMI SU ILBIANCONERO.COM