51
La pandemia coronavirus influenza anche il mondo dello sport. Calciomercato.com segue in tempo reale i principali aggiornamenti di giornata. 

20.55 Ora è ufficiale: la Serie A riparte il prossimo 20 giugno con i recuperi delle sfide non disputate della sesta giornata di ritorno Atalanta - Sassuolo, Hellas Verona - Cagliari, Inter - Sampdoria e Torino - Parma. L’ottava giornata di ritorno verrà programmata da lunedì 22 giugno. Finale di Coppa Italia prevista per il 17. LEGGI QUI

18.30 La Serie A ripartirà con Atalanta-Sassuolo. Questa l'indicazione che arriva dal Consiglio di Lega.
Una ripartenza simbolica, in una delle città più colpite dal coronavirus. Il 20 giugno spazio agli altri recuperi Inter-Sampdoria, Torino-Parma e Verona-Cagliari. Il campionato potrà poi ripartire con il 24 con un turno infrasettimanale, con la disputa di tutte le restanti giornate, con le squadre alla pari come numero di partite giocate.

16.40 Sarà un derby ad inaugurare la ripresa della Liga: giovedì 11 giugno il primo match sarà Siviglia-Betis.

16.30 Il coronavirus cambia i piani della Uefa per la Champions League, non solo per il calendario: può variare anche la location della finale. A lanciare l'indiscrezione è The Independent, secondo cui la finale non si disputerà più a Istanbul come inizialmente previsto: i vertici UEFA, si legge, aspettano il comitato esecutivo del 17 giugno per prendere una decisione definitiva, ma già sono partiti i dialoghi con le autorità turche per preparare il terreno. "Un gruppo di lavoro - recita una nota della federazione europea - è stato organizzato con la partecipazione di rappresentanti delle leghe e dei club per esaminare soluzioni per il calendario e opzioni per il format per la stagione corrente". Tra le opzioni valutare, quella di spostare la finale della Champions League 2019-20 a Lisbona, in Portogallo.​

15.15 Nuovo Consiglio di Lega dopo l'Assemblea, 

14.23 Il campionato di calcio in Svizzera ripartirà il 19 giugno e dovrebbe finire il 2 agosto. I club hanno approvate l'aumento a 5 del numero di sostituzioni possibile a partita per ogni squadra. 

14.15 Il Cosenza comunicato l'esito negativo di tutti i test sierologici per la ricerca degli anticorpi IgM e IgG del Covid19, effettuati con prelievo venoso, ai componenti del gruppo squadra. 

14.00 Prime indicazioni dall'Assemblea di Lega terminata in questi minuti: il 13 e il 14 giugno si giocheranno le due semifinali di Coppa Italia, con la finale fissata per il 17 giugno; la Serie A riprenderà con i recuperi della 25° giornata il 20 e il 21 giugno (Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Samp, Torino-Parma) e la 27° nelle date del 22, 23 e 24 giugno.​ Novità anche per quanto riguarda il mercato: si parte l'1 settembre con chiusura al 5 ottobre, ma resta aperta da luglio la possibilità di inserire contratti preliminari al fine di non offrire vantaggi a club francesi e tedeschi che, non giocando, faranno partire il mercato a luglio.​

13.45 Fissata la ripresa della Premier League al 17 giugno (Manchester City-Liverpool, Manchester City-Newcastle, Manchester United-Sheffield United, Newcastle-Liverpool ed Everton-Liverpool si disputeranno in campo neutro per evitare assembramenti di tifosi fuori dagli stadi), il calcio inglese programma anche la FA Cup: i quarti di finale Leicester-Chelsea, Newcastle-Manchester City, Sheffield United-Arsenal e Norwich-Manchester United si giocheranno tra il 27 e il 28 giugno, con semifinali il 18 e 19 luglio e finale il 1° agosto. 

12.35 Intervistato dall'Evening Standard l'ex numero 1 della Formula 1, Bernie Ecclestone ha parlato del futuro di Sebastian Vettel che non resterà in Ferrari a fine stagione: "Credo che gli piacerebbe molto andare in McLaren e sfidare alla pari Lewis Hamilton".

12.15 Terminato il Consiglio di Lega, è iniziata l'Assemblea di Lega Serie A.
12.10 Il difensore giapponese della Sampdoria, Maya Yoshida ha donato al club blucerchiato 10mila mascherine chirurgiche: 2mila saranno messe a disposizione della squadra e dei dipendenti, le restanti 8mila saranno distribuite tra gli ospedali cittadini "Galliera", "Villa Scassi" e altri enti già individuati dalla società genovese. 

11.30 Queste le parole del presidente della Liga, Javier Tebas che ha confermato le date della ripresa del campionato in Spagna e quella della prossima stagione presenziando a una tavola rotonda organizzata dal quotidiano Marca"La Liga riparte l'11 giugno, prossima stagione il 12 settembre. Non è demagogia, ripartiamo per non generare una sventura economica. Si giocherà anche di lunedì". QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

11.15 Il governo svedese ha dato l'ok alla ripresa del campionato di calcio a porte chiuse dal 14 giugno.​

10.48 È iniziato ufficialmente il consiglio di Lega Serie A, in video conferenza. A seguire l'assemblea con i 20 club.

10.30 Ora è ufficiale: la Liga spagnola tornerà in campo l'11 giugno con la stagione 2020/2021 che inizierà a partire dal 12 settembre. L'annuncio è stato dato dal presidente Tebas.

09.00 La Fifa ha pubblicato i calendari proposti dalle federazioni e relativi alle prossime due sessioni di mercato che dovranno, però, essere confermati dal massimo organismo del calcio mondiale. In Spagna si comincia il primo luglio e si andrà avanti fino all’1 settembre (la parentesi invernale va dal 4 gennaio all’1 febbraio). Stessa deadline per la Premier che, però, anticipa l’inizio al 10 giugno (come in Francia), mentre in inverno si potranno tesserare nuovi calciatori dall’1 al 31 gennaio. Infine, in Germania, mercato aperto dall’1 luglio al 31 agosto (2 gennaio-1 febbraio, come in Francia, la sessione invernale).

08.50 In Serbia dal 1° giugno stadi a porte aperte con spettatori a distanza di almeno un metro. 

08.45 Fra le tante ipotesi che verranno discusse nel corso dell'Assemblea di Lega fra i club di Serie A c'è anche la forte possibilità che per la Coppa Italia venga rivisto il format delle partite eliminando la possibilità che vengano disputati i tempi supplementari.

08.30 In Giappone è in fase di sperimentazione un'app per telefono che permetterà ai tifosi di interagire durante la partita direttamente da casa e riempire gli stadi durante le partite a porte chiuse. Si chiama Remote Cheerer powered by SoundUD ed è stata sviluppata da Yamaha Corp. LEGGI QUI COME FUNZIONA

08.15 Il Consiglio di Lega che oggi precederà l’assemblea voterà sulle modalità di ripartenza: se farlo con i recuperi mancanti (ma Inter, Milan e Atalanta sono contrari; la Lega è invece favorevole per armonizzare prima possibile la classifica) o con tutta la giornata della ventisettesima. La discussione proseguirà in assemblea. Da stabilire anche gli orari: gli slot su cui la Lega riaprirà il dibattito sono 17.15, 19.30 e 21.45.

08.00 Ieri è ripartita anche la Superligaen danese. Aarhus-Randers è finita 1-1 ma oltre a segnare la ripartenza del campionato è stata caratterizzata da un esempio di creatività in tempi di Covid-19: sul lato opposto alle panchine sono stati installati 8 megaschermi ognuno dei quali ospitava 25 tifosi collegati alla partita via Zoom. Per “entrare” allo stadio bisognava munirsi di un link, gratuito, e il tempo di permanenza era limitato per permettere a più persone di partecipare. Su Zoom il professore può “silenziare” gli alunni, immaginiamo che il moderatore allo stadio potesse fare lo stesso in caso d’insulti o comportamento non appropriato.