23
La UEFA ha comunicato i premi per i club per la partecipazione alle coppe europee nella stagione 2022/23 di Europa League e Conference League.
Lazio, Roma e Fiorentina sono le tre squadre italiane coinvolte da queste competizioni, con le romane protagoniste in Europa League e il club toscano in Conference. Questi i ricavi riportati da Calcio e Finanza. 

L'Europa League distribuirà in totale 465 milioni di euro tra tutti i club. Di questi, il 25% (ovvero 116 milioni) saranno destinati alle quote di partenza. Il 30% sarà invece riservato agli importi fissi relativi alle prestazioni. Il 15% verrà assegnato alle classifiche dei coefficienti di rendimento decennale mentre il restante 30% andrà al market pool. I ricavi minimi per  Lazio e Roma saranno i seguenti: 3,63 milioni di euro come quota di partecipazione e tra 3,9 e 2,9 milioni di euro come ranking decennale/storico.

Per quanto riguarda la Conference League invece, la UEFA metterà a disposizione 235 milioni di euro da dividere nel seguente modo: il 40% sarà destinato alle quote di iscrizione (94 milioni di euro); stessa % anche per le quote fisse legate alla performance. Il restante 20% sarà suddiviso in egual modo tra gli importi per coefficienti e le quote legate al market pool. La Fiorentina, nel caso riuscisse ad accedere ai playoff avrebbe dei ricavi minimi di 2,94 milioni di euro come quota di partecipazione e tra 1,4 e 1 milione di euro come ranking decennale/storico.