Commenta per primo

Sospeso per il tempo dell'inchiesta interna alla Fifa, aperta per presunta corruzione, Mohammed Bin Hammam viene invitato a più riprese a dimettersi.

Oggi è il turno del segretario generale della confederazione asiatica di calcio (Afc), Peter Velappan: "Suggerisco, nell'interesse della federazione e del mondo del calcio, le dimissioni dal comitato esecutivo della Fifa per aprire un nuovo capitolo di questo sport - si legge sul sito de L'Equipe -. Per le stesse ragioni e per il futuro del calcio asiatico, Hammam dovrebbe dimettersi".