Commenta per primo
Rocco Commisso, patron della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria contro il Cittadella in Coppa Italia:



“Questa vittoria è fondamentale, perché è la prima arrivata davanti ai miei occhi. Sono contento per i ragazzi ed i tifosi, perché c’è stato coraggio, anche quando eravamo in 10. Ci meritavamo da vincere, anche se ho avuto paura di un’altra beffa. Adesso dobbiamo dare il massimo, perché sappiamo che il meglio deve ancora venire. Speriamo di ritrovare i nostri giocatori migliori per la prossima gara, Chiesa sicuramente ci sarà, forse anche Ribery o Pezzella ce la possono fare. Classifica? Ci manca una vittoria, dovevamo essere ottavi o noni, nella parte sinistra della classifica, invece siamo a destra, ma dobbiamo ripartire. Spogliatoio? Mi sono congratulato con tutti, anche con il mister. Sottil? Ho parlato con lui, è un bravissimo ragazzo e stava giocando molto bene. Non c’è nessun caso, ha già chiarito con mister e compagni.”