6
L’interesse del Milan, ma non solo. Paolo Ghiglione, esterno rivelazione del Genoa che ha già collezionato cinque assist in Serie A, si racconta alla Gazzetta dello Sport e parla anche dei rumors di mercato sul suo conto. “Milan e Atalanta interessate a me? Il Genoa è la terra promessa. Le voci su un interesse di altri club così importanti fanno piacere, vuol dire che impegno e lavoro vengono apprezzati, ma ora penso solo al campionato e al Genoa. Il mio modello? Ho un debole per Cancelo. È un pendolino che ispira velocità, corsa, resistenza con tecnica straordinaria”.


LA VERITÀ - L’ex Inter e Juventus come modello, la testa al Genoa per il presente e un futuro da scrivere. Il classe 1997, cresciuto proprio nel settore giovanile del Milan, si è messo in luce nella stagione di Serie A con la maglia del Genoa e ha attirato l’interesse di diversi club. L’Atalanta ci ha pensato per il mercato invernale, il Milan lo monitora con attenzione in vista di un’eventuale cessione di Davide Calabria o Andrea Conti, col primo che al momento è considerato la seconda scelta: una sua cessione permetterebbe al club di fare un’importante plusvalenza essendo un prodotto del vivaio del Milan. Come appreso da Calciomercato.com, è seguito da vicino soprattutto da Bologna e Fiorentina. In quest’ottica, Ghiglione è tra i profili monitorati per la fascia destra, ma non rappresenta una prima scelta. Il nome evidenziato per il ruolo è sempre quello di Denzel Dumfries del PSV Eindhoven, seguito da vicino dal Milan durante tutta la stagione. Gli ottimi rapporti nati a gennaio tra PSV e Milan possono favorire lo sviluppo di una vera e propria trattativa, con gli olandesi interessati al riscatto di Ricardo Rodriguez. Ghiglione al momento resta tra le opzioni in secondo piano.