Un fronte ancora apertissimo. Come raccontato nelle ultime oreGonzalo Higuain rimane una situazione tutta da seguire perché la sua volontà di raggiungere Maurizio Sarri al Chelsea, il feeling continua ma mentre Gattuso fa capire di voler resistere, c'è soprattutto un accordo ancora da trovare nel dialogo tra Milan e Blues, con la Juventus spettatrice interessata perché dovrà dare l'ok finale al trasferimento viste le condizioni del riscatto. Niente di scontato dunque, il Milan senza un sostituto importante non può liberare il Pipita e l'operazione rimane tutta da impostare: saranno giorni determinanti dal rientro dalla Supercoppa in poi per il dentro o fuori.

IL RETROSCENA - Ma perché Gonzalo sta spingendo per andare via dal Milan, come ha fatto intendere anche Rino Gattuso? Dietro c'è il cambio di linea della società a proposito del suo riscatto a giugno, una scelta che non è proprio andata giù a Higuain e anche a suo fratello Nicolas. Quando è stato acquistato in estate dalla Juve, l'argentino ha ricevuto garanzie sulla scelta del prestito con diritto e non obbligo di riscatto soltanto per ragioni di Fair Play Finanziario e di bilancio; a testimoniarlo un investimento monstre sul prestito da 18 milioni, tra i più alti di sempre in Italia. Insomma, a Higuain è stato assicurato che fosse una modalità solo di convenienza ma che sarebbe stato riscattato con certezza nel giugno 2019.

FAMIGLIA FURIOSA - Tutto è cambiato tra novembre e dicembre, quando l'entourage del Pipita ha capito come stessero cambiando le cose. E la conferma di Leonardo solo pochi giorni fa ai giornalisti sul riscatto legato alla Champions League e tutt'altro che sicuro ha mandato su tutte le furie Higuain come il fratello-agente: Gonzalo ha saputo che anche la Juventus ha ricevuto gli stessi segnali, non ha assolutamente gradito la retromarcia della società, si è sentito come tradito dal Milan, non più al centro del progetto ma seriamente a rischio di essere scaricato in estate. Insomma, solo conferme di un cambio di orientamento sul suo destino prossimo. Da quel momento, Higuain ha insistito per andare via: i contatti con Sarri sono continui, il feeling è totale ma il Milan ad oggi non molla. C'è una frattura da ricomporre e ci sta provando Rino Gattuso in prima persona, in pubblico come in privatoL'avventura del Pipita in rossonero ad oggi non è ancora finita. Ma tutto è nato da quel riscatto. Oggi, più in dubbio che mai: questo è certo. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com