Calciomercato.com

I due verdetti della 14esima di A: lo scudetto (per poco) è fra Inter e Juve. Napoli altro che bis, occhio al 4° posto

I due verdetti della 14esima di A: lo scudetto (per poco) è fra Inter e Juve. Napoli altro che bis, occhio al 4° posto

  • Giancarlo Padovan
    Giancarlo Padovan
  • 173
Se ancora ci fosse stato bisogno di una prova, a proposito della forza dell’Inter e del merito di essere in testa alla classifica, la travolgente vittoria di Napoli l’ha fornita. Non solo per i tre gol che hanno gelato il Maradona, ma anche per la prestazione scintillante degli uomini di Filippo Inzaghi. La quattordicesima giornata ha enunciato almeno due verdetti: lo scudetto sarà, ancora per poco, un affare tra Inter e Juventus (con la prima destinata a prendere il largo magari già nel prossimo week-end), mentre il Napoli, a meno undici dalla capolista, ha perso ogni illusione di concedere il bis.

Ascolta "I due verdetti della 14esima di A: lo scudetto (per poco) è fra Inter e Juve. Napoli altro che bis, occhio al 4° postoI due verdetti della 1" su Spreaker.


Di più: la squadra di Garcia, oggi di Mazzarri (l’ha migliorata, anche se non di molto, soprattutto per il numero di gol che prende) dovrà guardarsi da Roma, Fiorentina, Bologna e Atalanta. Un posto in Champions non è per nulla scontato e, visto l’andazzo, sarebbe bene pensare di far punti subito, venerdì sera, a Torino, per non vedersi ulteriormente scavalcati (oggi i giallorossi sono davanti) o avvicinati, per esempio, dalla Lazio, un’altra attardata per l’Europa che conta.

La Juve, che ha vinto a Monza, è involuta e catenacciara. Allegri sempre più fedele ai suoi principi difensivi. Tuttavia la squadra e i giocatori che la compongono hanno una convinzione crescente di potersela giocare alla pari con l’Inter, ben sapendo che pari non sono. Predisposizione assolutamente lodevole, se non fosse che giocare a calcio, possibilmente meglio dell’avversario, non è un aspetto per nulla secondario.

Altre notizie