Commenta per primo

La dura polemica di ieri fra il Barcellona e l'agente di Zlatan Ibrahimovic, Mino Raiola, non ha bloccato il colpo dell'anno.

21.43 GALLIANI 'IBRA CI COSTA 24 MILIONI'
Adriano Galliani sull'accordo: "Abbiamo trovato l'accordo con il Barcellona per il prestito con diritto di riscatto a 24 milioni euro, che saranno pagate in tre rate da 8 milioni nelle prossime tre stagioni. Ibrahimovic firmerà un contratto di quattro anni che ratificherà dopo le visite mediche di lunedì. Lo presenteremo al ritorno dall'impegno con la sua nazionale".

21.38 IBRAHIMOVIC 'MILAN, VINCIAMO TUTTO'
"Sono contento, tutto è andato bene - ha detto Ibra a Sky Sport - ho scelto il Milan perché è uno dei migliori club del mondo. Con Dinho e Pato sarà un attacco fantastico, ora dipende da noi. Spero che i tifosi del Milan andranno allo stadio per divertirsi. Ai tifosi dell'Inter non devo dire niente, non credo che stiano pensando a me, hanno vinto tutto. Io ora ho grandi motivazioni, voglio vincere tutto il possibile con la maglia del Milan".

21.29 UFFICIALE, IBRAHIMOVIC E' DEL MILAN
Alle ore 21.29, il sito del Milan ha pubblicato una lunga scheda di Zlatan Ibrahimovic, ufficializzando di fatto l'arrivo dell'ex attaccante di Ajax, Juventus e Inter al Milan: "Benvenuto Fuoriclasse! Ti aspettavamo da tanto tempo!", si legge.

21.25 IBRAHIMOVIC 'SONO FELICISSIMO'
"Felicissimo". Così Zlatan Ibrahimovic si definisce in una conversazione riferita da Milan Channel. Il centravanti svedese è in procinto di passare dal Barcellona al club rossonero. La trattativa è in dirittura d'arrivo. "Stiamo facendo le ultime cose, non vedo l'ora che sia domani", ha detto Ibra come fa sapere ancora il canale tematico del Milan.

20.52 IBRA, CONTRATTO DA 9 MILIONI
Zlatan Ibrahimovic ha firmato il contratto che lo legherà nelle prossime quattro stagioni al Milan. Guadagnerà tra gli 8 e i 9 milioni di euro l'anno. Già domani sarà in Italia per le visite mediche. In contemporanea, Ibrahimovic è entrato nella sede del Barcellona per rescindere l'accordo con i blaugrana, Berlusconi è arrivato a Milanello per annunciare alla squadra l'acquisto dello svedese e Huntelaar ha lasciato il centro sportivo per l'ultima volta.

20.15 SI ATTENDE L'UFFICIALITA'
Si attende solo l'ufficialità dell'approdo di Zlatan Ibrahimovic al Milan. Silvio Berlusconi è arrivato a Milanello, Galliani è nella sede del Barcellona dove è arrivato anche Ibrahimovic che, scherzando, ha detto: "Sono qui per firmare un nuovo contratto col Barcellona, me lo ha chiesto Guardiola...":

16.30 E' iniziato l'ncontro fra l'ad del Milan Galliani, il presidente del Barcellona Rosell e l'agente di Ibrahimovic, Raiola, che, prima della riunione, ha dichiarato: " Mancano ancora tutti gli accordi, dobbiamo finire di sicuro prima della fine di agosto".

 15.30 Durante la conferenza stampa in vista di Milan-Lecce di domani, è tornato a parlare di Ibra il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri: "Ora la cosa più importante è la sfida con il Lecce. Magari festeggiamo l'arrivo di Ibrahimovic con una vittoria. Inoltre Ibra non potrebbe giocare anche se venisse stasera in Italia".

14.30 L'appuntamento (forse) decisivo è per le 16.30: Galliani e Raiola incontreranno Rosell. La firma di Ibrahimovic con il Milan potrebbe però slittare a domani (il Barcellona non ha ancora accettato l'offerta dei rossoneri e la distanza tra i club potrebbe non essere colmata oggi).

Intanto, Huntelaar potrebbe lasciare il Milan già oggi. Il Milan considera adeguata l'offerta ricevuta per l'olandese dallo Schalke 04 e sta attendendo solo la decisione del giocatore.

13.00 Il tecnico del Barcellona, Pep Guardiola, torna a parlare di Ibra e della decisione di non convocarlo per l'esordio nella Liga: "Ibrahimovic per ora è un giocatore del Barcellona, vediamo cosa succede nelle prossime ore. Non mi è piaciuto come è stata gestita questa vicenda. Qui comando io e io ho deciso di non convocarlo. In situazioni normali - dice il tecnico - avrebbe viaggiato con il gruppo. Ma in questo momento la soluzione migliore è non convocarlo".

"Di sicuro - ammette Guardiola - ho commesso errori sull'argomento Ibra, ma alla fine decido io. Non sono infastidito da questa situazione: l'avrei gestita in modo diverso ma tutto ciò fa parte di questo periodo della stagione. Io cerco di restare freddo e di mantenere la calma per prendere le decisioni migliori per la squadra. Io devo scegliere e l'ho fatto sempre: l'ho fatto quando Ibra giocava e quando non ha disputato le ultime partite. Ma non è una situazione che riguarda solo Ibrahimovic. E' generale, vale per tutti".

12.06 Zlatan Ibrahimovic non è tra i convocati del Barcellona per la partita della Liga di domani a Santander. In attesa che in giornata si chiuda l'accordo per il passaggio al Milan, lo svedese si è allenato questa mattina con i compagni alla Ciudad Deportiva, ma non partirà per la trasferta in Cantabria.

CLICCA QUI PER LA GIORNATA DI IERI