11
Il Siviglia accelera per il Papu Gomez. Dopo quanto vi abbiamo anticipato ieri con la pista spagnola che si è aperta a sorpresa - QUI tutti i dettagli - il ds andaluso Monchi vuole affrettare i tempi per chiudere l'affare. Tra i due club c'è una trattativa che va avanti da settimane, dalle parti filtra ottimismo sulla chiusura dell'operazione che accontenterebbe tutti. L'Atalanta infatti vuole cedere il giocatore soltanto all'estero e non a club concorrenti in Italia, il Papu - non convocato per la gara di domani con il Milan - apprezza la destinazione e in alcune dichiarazioni aveva ammesso che il Siviglia è la sua squadra preferita in Liga, e Monchi, che nella giornata di oggi ha confermato l'indiscrezione, lo segue dai tempi della Roma e ora che ha la possibilità concreta di prenderlo non vuole farsela sfuggire.
LA CHIAVE - Le due società trattano sulla base di un prestito con obbligo di riscatto e in questi giorni si sta cercando di limare la distanza tra la domanda di 10 milioni e l'offerta che si aggira intorno ai 5. Da registrare anche un tentativo del Valencia, che vorrebbe prenderlo senza obbligo di riscatto ma a queste condizioni difficilmente l'Atalanta lo lascerà partire. Il Siviglia intanto sta lavorando su due tavoli, perché nel frattempo lavora alla cessione di Carlos Fernandez che andrà a sostituire William Josè alla Real Sociedad. Così Monchi potrà fare cassa per poi provare a chiudere l'affare Gomez. Il Siviglia stringe per il Papu, l'argentino è sempre più lontano dall'Atalanta.