186
L'Inter si è qualificata agli ottavi di Champions League, facendo sorridere la parte sportiva ma anche quella economica, con circa 60 milioni di euro portati a casa dalla competizione europea. Una cifra importante, in un momento difficile, che non cambierà quello che è il mantra del mercato nerazzurro: autofinanziamento. Per questo è caccia alle occasioni a zero in giro per l'Europa. 

Bloccato Onana, in scadenza con l'Ajax, si continua a osservare la situazione inerente a Insigne, lontano dal rinnovo di contratto con il Napoli, e si approfondiscono i discorsi con Mathias Ginter del Borussia Monchengladbach. Il centrale, nazionale tedesco, piace al Barcellona, ma Marotta è partito in anticipo ed è davanti a tutti: l'ingaggio da 3 milioni è sostenibile e quindi i nerazzurri portano avanti i dialoghi. Perché le occasioni vanno prese. Anche con 60 milioni in più in cassa...