Calciomercato.com

Inter, lo stop di Gabriel Jesus rallenta Balogun: pronto lo sprint per Scamacca

Inter, lo stop di Gabriel Jesus rallenta Balogun: pronto lo sprint per Scamacca

  • Fausto Vassoney
  • 115
Sono giorni caldi per il mercato dell'Inter, che dopo un periodo di stallo dovuto all'affaire Lukaku, sembra ritrovare la strada. I nerazzurri sono vicini all'acquisto di Gianluca Scamacca, ma ancor più a chiudere Samardzic, mentre permane l'ottimismo sul fronte Sommer. La pista che in queste ore sembra subire un leggero stop è quella legata a Folarin Balogun, altro indizio che spinge l'Inter verso l'affondo definitivo per Scamacca.

STOP GABRIEL JESUS - In casa Arsenal si registra uno stop importante, che riguarda in particolare Gabriel Jesus, perno centrale del reparto offensivo di Mikel Arteta. Il giocatore è infatti stato vittima di un problema al ginocchio che lo ha costretto a sottoporsi ad un'operazione. Come specificato dallo stesso Arteta, questo si traduce in un periodo di stop: "Lo perderemo per qualche settimana" ha chiarito il tecnico spagnolo in conferenza stampa. E così, sebbene lo stesso tecnico abbia ribadito che l'infortunio di Gabriel Jesus non cambia i piani per Balogun, è inevitabile che l'incertezza legata allo stop del brasiliano metterà in standby le uscite in attacco dell'Arsenal. O almeno le rallenterà per permettere alla proprietà di fare le dovute considerazioni. Risultato: ogni valutazione dell'Inter su Balogun è rimandata.  

SPRINT SCAMACCA - Con Scamacca la trattativa è ormai ben avviata da giorni, l'intesa col giocatore c'è e tutti gli indizi spingono verso una fumata bianca. Resta però da colmare la distanza tra l'offerta presentata dai nerazzurri al West Ham - circa 22 milioni di euro più bonus - e la richiesta degli Hammers, fissa a 30 milioni. Un gap di 5 milioni che nei prossimi giorni dovrebbe essere ridotto, così da consegnare ad Inzaghi il tanto agognato attaccante. Un colpo che però arriverà con ogni probabilità dopo gli altri due promessi sposi nerazzurriSamardzic e Sommer. Per il primo si attende la fumata bianca dopo l'incontro di oggi, per il secondo il weekend potrebbe dimostrarsi decisivo. Poi toccherà a Scamacca. Balogun ora rimane sullo sfondo, mentre si scalda ulteriormente - se non lo fosse già abbastanza - la strada che conduce al centravanti italiano del West Ham.  

Altre notizie