Erick Thohir è ufficialmente sbarcato in Italia e nella giornata di oggi si metterà subito all'opera per mettere a punto alcune importanti manovre che avvicineranno l'Inter alla prossima stagione prima di lanciarsi a San Siro per assistere al derby contro il Milan. Riunioni con lo staff tecnico, amministrativo e finanziario da cui emergerà anche una nuova e prosperosa partnership.

ACCORDO CON ALFA ROMEO - Alla vigilia di EXPO, l'Inter fa una scelta che guarda a Milano. Sì perchè nelle prossime ore è prevista la firma sui contratti di sponsorizzazione con la storica azienda automobilistica Alfa Romeo. L'azienda del Biscione si legherà all'Inter (il biscione è un simbolo in comune fra le due aziende) con un contratto pluriennale che prevede un importante piano di sviluppo.

OCCHI SULL'EINTRACHT - Uno degli aspetti fondamentali dal punto di vista sportivo nella collaborazione con Alfa Romeo sarà anche la possibilità di interagire con una delle società più attente a livello giovanile in Germania: l'Eintracht Francoforte, anch'essa sponsorizzata dall'Alfa Romeo, in cui militano due obiettivi di mercato dei nerazzurri: Marc Stendera e Kevin Trapp.

L'EREDE DI HANDANOVIC - L'Inter sta sondando il mercato internazionale alla ricerca di un nuovo portiere che possa prendere il posto di Samir Handanovic. Il portiere sloveno ha interrotto le trattative per il rinnovo di contratto e a fine stagione potrebbe dire addio con la Roma nel mirino. In casa Eintracht l'Inter segue ormai da tempo il portiere classe '90 Kevin Trapp giunto ormai alla definitiva maturazione. Tornato dopo l'infortunio alla caviglia che l'ha costretto al forfait di inizio stagione Trapp è considerato ancora uno dei migliori portieri di Germania. La Bild ad inizio stagione aveva confermato che i nerazzurri erano pronti a pagare i 4 milioni di euro di clausola rescissoria presente nel suo contratto e l'accordo con Alfa Romeo è un punto di partenza importante in vista dell'estate.

FANTASIA AL POTERE - Più giovane, ma non meno pronto per la Serie A è Marc Stendera. Classe '95 entra nel settore giovanile dell'Eintracht nell'estate 2010 e nella stagione 2012/2013 colleziona i primi gettoni in Bundesliga all'età di 18 anni. Trequartista puro, può giocare indifferentemente in tutti e tre i ruoli alle spalle delle punte anche perchè calcia tranquillamente e con grande precisione con entrambi i piedi. Nel corso dell'estate 2014 ha vinto con la Germania Under 19 l'Europeo di categoria in cui ha siglato un gol splendido nella semifinale contro l'Austria ed è stato il miglior assistman del torneo. In stagione in Bundesliga ha all'attivo 21 presenze con 3 gol e 5 assist. Il contratto è in scadenza nel 2017 e la valutazione ancora contenuta. Per l'Inter sarebbe un'affare e con Shaqiri e Kovacic rimetterebbe la fantasia al centro del progetto nerazzurro. ET