42
Gli occhi del Bayern Monaco su un gioiellino dell'Inter. Tutto vero, più di una semplice idea, un vero e proprio nome in lista - chiaramente per il futuro - da parte della dirigenza tedesca. Lucien Agoumé sta trovando poco spazio nello Spezia di Italiano che tende a cambiare tanto, quando ha giocato ha fatto sempre bene così come Conte gli ha dato minuti in alcune apparizioni della scorsa stagione. Ma c'è bisogno di continuità, ecco perché il prestito è sembrata la soluzione ideale e l'Inter si augura che Lucien possa giocare di più nel giro dei prossimi mesi. Intanto, le sue qualità non passano inosservate.

Ascolta "Inter, colpo di scena Agoumé: lo vuole il Bayern Monaco, la vera cifra e dopo Camavinga..." su Spreaker.
LA LISTA DI HASAN - Il direttore sportivo del Bayern Monaco, l'ex Juve Hasan Salihamidzic per tutti 'Brazzo', oggi braccio destro operativo di Rummenigge, apprezza davvero tantissimo il francese. L'Inter ha speso circa 5 milioni con bonus nell'estate 2019 per prelevarlo dal Sochaux soffiandolo al Manchester City ma anche al Bayern che lo aveva messo nel mirino. Salihamidzic è convinto che Agoumé sia tra i migliori giovanissimi centrocampisti in Europa per potenziale e qualità, tanto che lo inserisce alle spalle della stella Camavinga del Rennes nelle proprie idee di maturazioni di talenti in quel ruolo. Lucien è un classe 2002 proprio come Camavinga, chiaramente ha dimostrato molto meno e deve ancora decollare rispetto al connazionale, ma il potenziale è sotto gli occhi di tutti. Per questo il Bayern ha già mosso le sue pedine e fa sul serio per il futuro, ovviamente non ancora pronto per un impatto in prima squadra. L'Inter dovrà prendere nota...