16
Intervistato negli studi di Sky, Oscar Damiani, agente del portiere dell'Inter, Ionut Radu, ha difeso il proprio assistito dalle critiche che si porta dietro dalla partita di Bologna. 
“È troppo facile dare la colpa al portier, oggi ho incontrato De Sanctis e anche lui mi ha detto: “Le colpe di Radu sono relative rispetto a quelle dei difensori”. C’è stato Perisic che ha battuto la rimessa laterale verso De Vrij, il quale anziché prenderla, l’ha lasciata passare, come a dire “Arrangiati…” Troppo comodo. Radu ha sbagliato e nessuno intende negarlo, però ci sono responsabilità che nessun giornalista ha mai attribuito ad altri. Non ho letto questo genere di discorsi e non va bene. Radu ha fatto un errore, però ha fatto anche tante ottime cose. Posso garantirvi che ha molte richieste importanti. Cremonese? Può anche essere che andrà lì, ma non ha ancora raggiunto un accordo e domani o nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra giocatore, allenatore e società. Il Reims fa ponti d'oro per averlo, quindi il ragazzo è stimato e considerato. Ha fatto un errore, ma gli errori li fanno tutti e quindi non può essere un problema. Radu è un grande portiere e farà una carriera straordinaria. L'Inter ha perso lo scudetto, ma per due punti, con un punto in più non sarebbe cambiato niente, ma è ovvio che Radu quel giorno sia stato male ed era dispiaciuto. Ma è un ragazzo di carattere, ha reagito e si riscatterà l'anno prossimo. Credo che le parole di Inzaghi, che stimo molto, siano state importanti".