62
L'eliminazione dalla Champions League riduce il budget, ma non frena il mercato invernale dell'Inter, pronta a regalare almeno un paio di rinforzi a Conte. Il quale a breve si riunirà con Ausilio e Marotta per definire le prossime strategie in tema di campagna acquisti: nel mirino ci sono un esterno sinistro e un centrocampista. 

KULUSEVSKI - Per il reparto centrale nei giorni scorsi i dirigenti nerazzurri si sono incontrati con l'Atalanta, proprietaria del cartellino del giovane svedese Dejan Kulusevski (classe 2000), ora in prestito al Parma. Si tratta sulla base di 40 milioni di euro per anticipare la concorrenza della Juventus e dei club inglesi. 

VIDAL - Intanto l'agente di Arturo Vidal è stato a Milano, ma la trattativa per il nazionale cileno è in salita. Infatti il Barcellona chiede troppi soldi per l'Inter, che a sua volta non vuole perdere l'attaccante argentino Lautaro Martinez, nel mirino del club catalano. I nerazzurri sono al lavoro per blindarlo con un nuovo contratto. L’attuale accordo fino a giugno 2023 prevede un ingaggio da 1,5 milioni di euro netti a stagione con una clausola rescissoria da 111 milioni. 
ALONSO - Sulla fascia mancina l'obiettivo è Marcos Alonso. Il 29enne spagnolo ex Fiorentina è sotto contratto fino al 2023 col Chelsea, che al primo sondaggio dell'Inter ha chiesto 35 milioni di euro. Invece i nerazzurri preferiscono un prestito con diritto di riscatto e in alternativa sono interessati all'ex romanista Emerson Palmieri, cercato pure dalla Juve. 

GIROUD - Nel Chelsea c'è pure il centravanti francese Olivier Giroud, messo in stand-by dell'Inter. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, la strada per un nuovo attaccante può riaprirsi solo in caso d'addio di Politano, che però al momento non sembra propenso a prendere in considerazione l'ipotesi di una partenza.