Calciomercato.com

  • L'Inter ha già battuto l'Atletico Madrid sul mercato: 2-0 con Buchanan e Taremi

    L'Inter ha già battuto l'Atletico Madrid sul mercato: 2-0 con Buchanan e Taremi

    • FA
    Inter e Atletico Madrid sono pronti a darsi battaglia in campo, ma la sfida tra le due squadre è già iniziata sul mercato: e a vincerla sono stati i nerazzurri, per ben due volte negli ultimi mesi.

    Martedì 20 febbraio 2024, alle ore 21, nerazzurri e colchoneros si affrontano a San Siro nell'andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League. Una sfida che mette tanto in palio, dal punto di vista emotivo, sportivo ed economico: Simone Inzaghi e Diego Simeone, compagni di squadra alla Lazio e ora avversari da allenatori; la possibilità di proseguire il cammino europeo eliminando una squadra di primo piano; almeno 25 milioni di euro che ruotano attorno al passaggio del turno.

    INTER, I QUARTI VALGONO ALMENO 25 MILIONI

    DOPPIA VITTORIA - Aspettando il campo, una prima vittoria l'Inter l'ha già ottenuta contro l'Atletico e lo ha fatto grazie al lavoro di Marotta e Ausilio, capaci di battere la controparte spagnola sul mercato. A raccontare il retroscena è il quotidiano Marca, che rivela come sull'agenda di Andrea Berta ci fossero due nomi che l'ambiente nerazzurro conosce bene. Il primo è Tajon Buchanan: l'Atletico aveva seguito l'esterno canadese già la scorsa estate e ancora in autunno, ma l'Inter è stata più rapida e a fine dicembre ha chiuso l'operazione con il Bruges. La più grande vittoria, però, la società milanese l'ha realizzata assicurandosi Mehdi Taremi a parametro zero per la prossima estate: un colpo che avevano accarezzato anche i colchoneros, eliminati ai gironi della scorsa edizione di Champions proprio da una rete dell'attaccante iraniano in scadenza con il Porto, pronto a illuminare San Siro a partire da luglio.

    LE CIFRE DI BUCHANAN - Ma come ha fatto l'Inter a battere l'Atletico? La missione per Buchanan ha visto un punto di svolta a dicembre, prima di definire del tutto l'affare a gennaio. Il contratto del classe '99 con il Bruges sarebbe scaduto nel 2025, per questo i belgi hanno aperto alla cessione immediata a cifre che i nerazzurri hanno ritenuto idonee: 7 milioni di euro più bonus fino a un massimo di ulteriori 3 milioni. Per il giocatore, invece, un contratto fino al 2028 da 1,5 milioni di euro netti a stagione

    LE CIFRE DI TAREMI - Più lunga la rincorsa a Taremi, che la scorsa estate era stato molto vicino al Milan in un'operazione da 20 milioni di euro complessivi con il Porto. Non se ne fece nulla per decisione dell'iraniano, rimasto in Portogallo con il contratto in scadenza. Un'occasione ghiotta per tante, l'Inter fresca dell'operazione vincente con Thuram si è mossa per bruciare la concorrenza e ha trovato l'accordo con il classe '92: tre anni di contratto, fino al 2027, con ingaggio di 3 milioni di euro netti a stagione più bonus (al Porto si aggira intorno a 1,8 netti).

    Altre Notizie